“Ragione e follia” in formato Ebook

iE’ già  disponibile in formato Ebook – per Rockshock Edizioni –  il mio “Ragione e follia – La vita segreta del dottor Charpentier“, uscito per la prima volta (nel tradizionale formato cartaceo) nel 2007 per Fermento Editore. Già disponibile su tutte le migliori librerie on line: AmazonMondadori,  Feltrinelli, Rizzoli,  bookrepublic, cubolibri, ultimabookskobobooks, MediaWorld.

 Leggi la sinossi del romanzo: Nella Parigi degli ultimi anni ’50, il noto ed anziano cardiologo Dottor Charpentier continua a recarsi quotidianamente nel suo studio di Place Victor Hugo. Sua moglie Adeline è morta, e lui si industria in una ragionata quotidianità, tra lavoro e volontariato, quando all’improvviso irrompe in questo quadro di nostalgia e malinconica solitudine la giovane ed esuberante Charlotte, nipote della vecchia governante. Gli sguardi languidi, la voce fresca e suadente, la sfacciataggine e l’irruenza giovanile mettono a dura prova le coronarie del dottor Charpentier. Alla giovane Charlotte, fa da contraltare – con la sua silenziosa e misteriosa capacità seduttiva – la sua coetanea Isabelle Boucier, paziente del dottor Charpentier ed internata alla Salpétrière, antico sanatorio francese per malattie mentali, lì dove assieme alla sue equipe medica il dottor Charpentier sperimenta i primi antipsicotici. Ma non è ancora abbastanza: sul proscenio della vita del povero dottor Charpentier fa la sua comparsa un losco figuro, un ricattatore, che esige l’immediato rilascio della Boucier. Che legame c’è fra il ricattatore e la giovane paziente? Il dottor Charpentier è smarrito e  confuso,  ma sa di dover far fronte ad ogni costo a quei terribili accadimenti, anche se non sa ancora come. Nella sua angosciata mente riemergono i ricordi terribili della guerra da poco terminata, la polvere e l’acre odore di sudore dei rifugi antiaereo e con essi il rossore della vergogna..… Se i suoi amici sapessero………….

Guarda il video della presentazione di “Ragione e follia” al TG2

E qui intervista su Ragione e follia alla Fiera del libro di Roma:

Alle ragazze dalle labbra rosa e dal piede leggero” (dal film La mia Africa)