PREMIO L’ANELLO DEBOLE CONTRO L’ESCLUSIONE SOCIALE

 

Ricevo e pubblico volentieri:

PREMIO L’ANELLO DEBOLE – CAPODARCO CORTO FILM FESTIVAL – RADIO, TV, CINEMA CONTRO L’ESCLUSIONE SOCIALE

www.premioanellodebole.it

 Il bando della VII edizione: scadenza l’1 agosto 2011

 CAPODARCO DI FERMO – Dopo essersi affermato come uno dei più importanti riconoscimenti italiani dedicati alla comunicazione audio-video su tematiche di forte contenuto sociale e sulla sostenibilità ambientale il premio “L’Anello Debole” punta ad una dimensione internazionale. Per l’occasione, il bando dell’edizione 2011, la settima, è stato tradotto in inglese. In questo modo, la Comunità di Capodarco, che bandisce il premio dal 2005, spera di coinvolgere e far conoscere in Italia anche parte della ricchissima produzione di servizi giornalistici radiofonici e televisivi e cortometraggi che vengono realizzati all’estero. Il bando e tutti i moduli per partecipare sono da oggi disponibili sul sito www.premioanellodebole.it, dove si possono vedere anche le opere vincitrici, menzionate e finaliste delle sei edizioni passate.

La scadenza per consegnare le opere è fissata all’1 agosto 2011.

 Nato da un’idea di Giancarlo Santalmassi, “L’Anello Debole” ha raccolto un interesse crescente, grazie anche al supporto costante di una Giuria di Qualità di prestigio composta dallo stesso Santalmassi (Presidente), da don Vinicio Albanesi, Pino Corrias, Daniela De Robert, Andrea Pellizzari e Daniele Segre. Nelle sei edizioni svoltesi finora sono state ammesse al concorso 671 opere (su 717 inviate) e 339 sono state selezionate per la votazione finale. Tra i partecipanti giornalisti di tutte le testate Rai e Mediaset, di Sky, La 7, Radio 24 e di varie testate radiotelevisive regionali, insieme a numerosi autori audio-video in concorso come singoli o in rappresentanza delle principali organizzazioni non profit. Nel 2010 è stata avviata una partnership con il Corriere della Sera che ha pubblicato le opere finaliste sul proprio portale.

La settima edizione del premio ripropone la formula varata con successo lo scorso anno: la premiazione verrà inserita all’interno di un festival ricco di eventi e articolato in più giorni: L’Anello Debole – Capodarco Corto Film Festival (2-6 novembre), il cui programma è ancora in definizione.

 Il bando. Possono partecipare a “L’Anello Debole” opere audio e video, edite o inedite, realizzate e/o trasmesse dopo l’1 gennaio 2010. Il campo tematico è molto ampio: il vasto mondo del disagio e dell’impegno sociale; la sostenibilità e la denuncia ambientale. Il premio riguarda programmi giornalistici radiofonici (sezione “Radio”), televisivi (sezione “TV”), cortometraggi che documentano in presa diretta la realtà (sezione “Corti della realtà”), che utilizzano attori o realizzati con la tecnica dell’animazione (sezione “Corti di Fiction”) di durata compresa tra i 3 e i 25 minuti. La sezione “I cortissimi” invece, riguarda audio-video della durata massima di 3’ realizzati solo con le videocamere dei telefoni cellulari. Termine ultimo per inviare le opere è l’1 agosto 2011.

Le opere inviate dovranno superare un primo esame ad opera di un gruppo di persone appositamente nominato dalla Comunità di Capodarco. Successivamente le “selezionate” passeranno alla Giuria di qualità che sceglierà le finaliste. Queste saranno votate da una Giuria popolare nel corso del “Capodarco Corto Film Festival” secondo un apposito regolamento. La Giuria popolare è composta da circa 200 persone di diversa età ed estrazione sociale e da studenti delle scuole superiori che avranno fatto specifica richiesta di iscrizione all’elenco dei giurati. I loro voti saranno ponderati con quelli della Giuria di qualità per raggiungere il verdetto finale nel corso della giornata conclusiva del Festival prevista per il 6 novembre 2011.

Sul sito del premio è possibile leggere il regolamento di votazione e scaricare il modulo d’iscrizione alla Giuria popolare.

Alle 5 opere vincitrici (una per ciascuna categoria) verrà assegnato un premio in denaro di 1.500 euro e un monile con il simbolo del premio. La Giuria di qualità si riserva la facoltà di assegnare un proprio premio speciale a un’opera di ciascuna sezione.

 Il festival. Il programma del “Capodarco Corto Film Festival” è ancora in fase di elaborazione. Avrà una durata di 5 giorni (2-6 novembre) durante i quali le opere scelte dalla giuria di qualità saranno votate dalla giuria popolare, e le proiezioni saranno alternate a eventi fuori concorso, dibattiti e incontri in varie strutture della Provincia di Fermo. Tra gli eventi previsti; un seminario di formazione sulle tecniche di comunicazione audiovisiva rivolto alle scuole superiori del territorio; la seconda edizione della rassegna cinematografica dedicata al sociale, Capodarco Social Film; un incontro con gli autori di tutte le opere finaliste. La cerimonia di premiazione si svolgerà presso la Comunità di Capodarco di Fermo (FM) il 6 novembre 2011 con la partecipazione dei componenti della Giuria di qualità e di altre personalità di rilievo nazionale.

Il “Capodarco corto film festival” si avvale del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, della Regione Marche, della Provincia di Fermo, del Comune di Fermo. Può contare inoltre sul contributo di alcuni sponsor privati e sulla collaborazione di Corriere TV, della Marche Film Commission, di Corto Dorico e del cinema “Sala degli artisti” di Fermo.

 Per ulteriori informazioni si può contattare la segreteria del premio: 0734 681001 – info@premioanellodebole.it, www.premioanellodebole.it.