IL RACCOGLITORE DI ALGHE

Il mio nuovo Ebook: IL RACCOGLITORE DI ALGHE.

Una locanda in uno sperduto paesino della Francia, due amici/nemici e un cadavere. Fra squisitezze della cucina locale e labili indizi, si farà largo una banale quanto sconcertante verità. Il paradosso è dietro l’angolo…………

Edizioni Rockshockdisponibile in tutte le librerie on line

Lo trovi già su: Amazon; FeltrinelliMondadori; Kobo; Bookrepublic; Ebookizzati; Google Play; Ultimabooks; Barnes & Noble; MediaWorld; Rizzoli; DeaStore; Hoepli; L’Unità; Il Fatto Quotidiano

Tratto dal racconto:Ora Fabien davvero non crede a quel che odono le sue orecchie.

Lancia via lo strofinaccio, dopo essersi asciugato per bene le mani, e si riempie il bicchiere che poc’anzi stava lucidando di un rosso di Borgogna.

Fa il giro del bancone e si siede ad un piccolo tavolino antistante la cucina.

Fa segno con il viso al suo ospite di sedersi lì con lui. Sempre in silenzio, riempie il bicchiere anche a questi.

Tira giù un primo sorso voglioso, scolando in un attimo tutto il contenuto del bicchiere.

Fa schioccare la lingua soddisfatto. Velocemente se ne serve ancora; poi indica all’amico che finalmente può parlare, a quel punto. Sebastian lo guarda fisso negli occhi, senza dir nulla.

Lentamente, senza smettere di guardare negli occhi l’oste, si siede dall’altra parte del tavolino.”

eugenio-cardi-il-raccoglitore-di-alghe