Concorso letterario per detenuti: “Premio Carlo Castelli”

 

                     

Società di San Vincenzo De Paoli Fondazione Federico Ozanam –

Federazione Nazionale Italiana Vincenzo De Paoli

4ª Edizione 2011

Premio “Carlo Castelli”

per la solidarietà

riservato ai detenuti delle carceri italiane

 1° classificato – 1.000 euro + donazione di 1.000 € a nome del vincitore di

materiale e sussidi didattici ad una scuola di un Paese povero;

 2° classificato – 800 euro + contributo di 1.000 € ad un progetto formativo

o di reinserimento per minori che sono nel circuito penale;

 3° classificato – 600 euro + un’adozione a distanza di 5 anni a suo nome.

del valore di 800 €, per far studiare un bambino del Terzo mondo;

 segnalazione con attestato di merito ad altri 10 autori dei migliori elaborati

Regolamento e norme di partecipazione

I concorrenti sono chiamati a sviluppare il seguente tema:

Riconciliarsi con le vittime:

follia o guarigione?

 Gli elaborati dovranno avere un titolo diverso dal tema suggerito. Tratteranno della sofferenza che

ogni reato infligge a chi ne è vittima e a chi ne è autore, della possibilità di andare oltre l’aspetto

retributivo della pena attraverso la faticosa strada della riconciliazione, come vera scelta liberatoria.

 Si possono presentare componimenti scritti in varie forme espressive (racconto breve, poesia, lettera,

ecc.) per un massimo di tre cartelle di 32 righe ciascuna (max. 9.000 battute totali), in lingua italiana,

possibilmente su supporto informatico, dattiloscritte o comunque ben leggibili. Le poesie potranno essere

massimo tre per complessivi 80 versi. Si accettano cortometraggi ed elaborazioni audiovisive forniti

unicamente su supporti informatici (CD-rom / DVD).

 Le opere scritte dovranno essere inedite, originali, non firmate e prive di qualsiasi riferimento.

 Si dovrà obbligatoriamente compilare il modulo prestampato “scheda partecipante”, fornito con il bando,

contenente i propri dati identificativi (nome, cognome e indirizzo), unitamente al consenso al trattamento

dei dati personali, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, debitamente

firmato. È comunque possibile indicare uno pseudonimo per eventuali pubblicazioni. Sullo stesso modulo

si dovrà dichiarare e sottoscrivere che le opere presentate sono frutto del proprio ingegno, che non sono

state copiate né in tutto né in parte, né che si ledono in alcuna maniera diritti d’autore di terzi.

 Elaborato e “scheda partecipante” dovranno essere spediti in busta chiusa, entro e non oltre il

31 maggio 2011, esclusivamente al seguente indirizzo: Società San Vincenzo De Paoli

– Segreteria Premio Carlo Castelli – Via L. Landi, 39 – 57025 Piombino (LI)

 Il mancato rispetto anche di una sola di tali norme comporta l’esclusione automatica dal concorso. Gli

organizzatori declinano ogni responsabilità derivante da dichiarazioni mendaci.

 Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile della Giuria e le prime tredici classificate potranno

essere pubblicate a cura degli organizzatori. Le opere non si restituiscono.

 Ai vincitori e segnalati sarà data tempestiva comunicazione scritta, con la possibilità di partecipare alla

premiazione che avverrà all’interno di un istituto penitenziario entro l’autunno 2011.

GIURIA

Giancarlo ZIZOLA (Presidente) – Angelo BERTANI – Maurizio CESTE – Italo DE CURTIS –

Laura NOVELLI DALL’AGLIO – Romolo PIETROBELLI – Giorgio RONCONI

Informazioni: tel. 0565/228057 – fax. 0565/228056 e-mail: piombino@sanvincenzoitalia.it