CHIUDERE GLI OPG: Firenze, 15 dicembre ore 21,00

Ricevo e pubblico volentieri:

Giovedì 15 dicembre, ore 21, Firenze  Presso Chille de la Balanza, ex OP San Salvi CHIUDERE GLI OPG partecipano  Cesare Bondioli e  Alessandro Margara. Si discuterà del grave problema degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari e si continuerà la raccolta di firme per la loro chiusura.

Psichiatria Democratica lancia un appello per chiudere subito i sei Ospedali Psichiatrici Giudiziari (O.P.G.) nei quali, in condizioni spesso disumane, sono costrette a vivere circa 1500 persone. I cittadini italiani hanno potuto, difatti, vedere in TV e leggere sulla stampa, il resoconto dei sopralluoghi effettuati esemplarmente dalla Commissione Parl. d’inchiesta sul SSN (presieduta dal Prof. Ignazio Marino) che ha mostrato, all’intera nazione, questi terribili luoghi dove  uomini si disperano e chiedono aiuto per uscire, finalmente, da quell’inferno. Negli O.P.G. quotidianamente, vengono calpestati i diritti elementari dei detenuti, divenuti così persone senza volto, senza nome e soprattutto senza futuro. Ti chiediamo con la tua firma, di aiutarci a sostenere le nostre proposte, che tendono a smantellare, definitivamente,  gli O.P.G.  attraverso la creazione di piccole strutture di accoglienza e la definizione di progetti personalizzati significativi per l’inclusione sociale, lavorativa, ecc. dei tanti che sono attualmente rinchiusi. Al Governo chiediamo con fermezza di stabilire, per legge, la data precisa entro la quale chiudere gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Alle Regioni rinnoviamo la richiesta di supportare i Dipartimenti di Salute con risorse umane  ed economiche sufficienti e durature consentendo così di attivare programmi concreti a favore degli utenti, come alla Commissione Marino  di determinare le condizioni operative per chiudere, definitivamente, questa brutta pagina di storia contemporanea. Alla Magistratura di adoperarsi per una applicazione evolutiva delle misure di sicurezza, di cui esistono già i presupposti legislativi.

Per firmare l’appello collegarsi al sito www.psichiatriademocratica.com

Guarda il video realizzato dall’Associazione di promozione sociale Art Meeting: